top of page

Swadhisthana - Dettagli e Suggerimenti sul Chakra Sacrale



Nome: Sacrale

Sanscrito: Swadhisthana

Elemento: acqua

Tipo di energia: energia sessuale

Suono: Il mantra è VAM, nota musicale RE o D

Animale simbolico: pesce

Metallo: rame

Colore: Arancio. Colori complementari: bianco latte

Ghiandola endocrina: Gonadi


Frasi e parole chiave: "mi sento". Emozioni, sensazioni, capacità di percepire. Paure di vario genere. Dare e ricevere, caricare e scaricare, la capacità di assorbire. Sensibilità. Ricercatezza estetica, gusto, creatività artistica. Piacere. Scambio con l'altro sesso, sensualità, procreazione. È collegato al sesto chakra.


Organi fisici collegati: Apparato genitale: pene, vagina, testicoli, prostata, utero, ovaie. Intestino. Reni, vescica urinaria. La colonna vertebrale nella zona lombare.


Correlazioni fisiche: Vari problemi sessuali: insoddisfazione sessuale, difficoltà nell'orgasmo, frigidità, impotenza, disturbi della fertilità. Squilibri renali e vescicali. Enuresi, irregolarità mestruali, problemi gonadici, gravidanza e difficoltà di fertilità.


Correlazione psico-emotiva: difficoltà a godere, a provare piacere. Tendenza a trattenere le emozioni. Paura di perdere il controllo, incapacità di lasciarsi andare. Eccesso di fantasie sessuali. Differenza, paura di essere ingannati. Il chakra controlla una sessualità femminile, emotiva e ricettiva che include passione e sensibilità.


Posizionamento del corpo: Chakra anteriore: 3-4 dita sotto l'ombelico; posteriore: area dell'osso sacro


Aspetto frontale: è legato alla sessualità in modo più diretto rispetto al chakra posteriore: innesca l'attrazione fisica per un altro individuo, governa il potere sessuale, l'intensità dell'orgasmo e come raggiungerlo. Si riferisce alla capacità di procreare, sia negli uomini che nelle donne, mentre il vortice posteriore si riferisce a paure inconsce che possono influenzare le prestazioni sessuali e la fertilità. La quantità di energia sessuale è anche legata al funzionamento del primo chakra. L'aspetto anteriore del secondo chakra metabolizza l'energia emotiva in modo che si manifesti senza essere trattenuta a meno che non ci siano blocchi nell'aspetto posteriore. L'energia dell'aspetto anteriore è di tipo Yang, anche se il chakra sacrale, come tutti i chakra di numero pari, nel suo insieme risuona di energie Yin (maternità, paternità, emozioni, sensazioni, sessualità con sfumature sentimentali). Se il chakra anteriore è armonico e il chakra posteriore disarmonico, l'individuo potrà rivelare il desiderio sessuale e i sistemi atti a soddisfarlo, ma probabilmente non sarà in grado di ottenere la completa soddisfazione, poiché paure inconsce o fantasie sessuali eccessive saranno fuorviarlo, limitandolo. Viceversa il soggetto segnato dalla disarmonia del chakra anteriore, ma che può contare sulle energie armoniche del chakra posteriore, non sarà influenzato da impulsi repressi, tuttavia potrebbe soffrire di altri tipi di impedimenti, come difficoltà a raggiungere orgasmo e scarsa capacità di manifestare energia sessuale. Lo stesso si può dire per le altre aree di questo vortice, come emozioni e paure di vario genere.


Aspetto posteriore: verificare la presenza di paure e fantasie legate alla sessualità che sono state messe a tacere o inconsapevoli. Ha a che fare con emozioni e sensazioni represse, e riguarda anche le esperienze di procreazione, nascita e rinascita su cui si creano tensioni, dubbi e ansie. Questo vortice va affrontato nel caso in cui un soggetto soffra di sentimenti o si sia sentito rifiutato sessualmente, oppure nel caso in cui vi sia una negazione del valore della maternità e della paternità. È un chakra che svolge funzioni più propriamente ricettive. Se ruota in senso antiorario è probabile che la persona abbia immagini negative legate al sesso, fantasie sessuali estremamente stravaganti, o una tendenza alla promiscuità e a cambiare spesso partner: la capacità di mettere in atto comportamenti simili sarà accentuata se il chakra anteriore ruota nella direzione programmata .


Cristalli: agata di fuoco, aragonite arancione, opale di fuoco, pietra di luna, pietra del sole, quarzo ialino, con tormalina nera, tormalina nera, selenite arancione, corniola, pietra d'oro rossa, citrino


Oli essenziali: tea tree, cipresso, finocchio dolce, patchouli, pino silvestre, salvia, legno di sandalo, vetiver, ylang-ylang


Fiori di Bach: Agrimonia, Ciliegio, Carpino, Larice, Mimulus, Senape, Cisto, Rosa canina.


BLOG PRECEDENTE:

Prerequisiti per comprendere appieno questo post: Sapendo cosa sono i chakra, leggi prima il blog I 7 chakra se sei nuovo all'argomento.



Il nome tradizionale del chakra sacrale è Svadhisthana, si trova al centro della parte inferiore del corpo, circa 3 pollici sotto l'ombelico attraverso le vertebre lombari.


Il chakra sacrale è il centro della passione e del potere personale. Ovviamente governa la virilità, le sensazioni. Anche se tutti i chakra sono centri energetici, questo chakra può essere considerato come un maestro generatore della tua stessa essenza del genere, è la casa del desiderio personale, è il centro della creatività e della creazione per questo motivo. Questo è il chakra responsabile dell'energia sessuale e sensuale, si occupa delle relazioni con le altre persone e di come possiamo relazionarci con loro e creare con loro in quelle relazioni.


Tra le principali domande che dobbiamo porci in relazione al chakra sacrale c'è come viviamo con le persone nelle nostre relazioni? soprattutto per quanto riguarda il potere, cerchiamo di controllarli? Cerchiamo di controllarci? Ci lasciamo controllare? Se ci teniamo completamente imbottigliati dall'inibizione o ci permettiamo di esprimerci liberamente? Ci concediamo all'intimità o viviamo la nostra vita con i freni?


Questo chakra governa la nostra capacità di uscire dalla sopravvivenza verso il piacere, in particolare il piacere interpersonale e lo scopo personale. Poiché questo chakra governa la sensazione quando questo chakra non è allineato, è difficile per noi sentire come se fossimo veramente vivi. Questo chakra governa gli organi sessuali, la milza, i reni, le vertebre inferiori, il bacino, i fianchi, la vescica, l'appendice, l'intestino crasso e le ghiandole surrenali.


Ovviamente, tutti i disturbi che coinvolgono qualcuno di questa parte del tuo corpo suggeriscono che il tuo chakra sacrale non è allineato. Il chakra sacrale è il secondo chakra del sistema umano, è tradizionalmente associato al colore arancione ed è anche tradizionalmente associato all'elemento acqua.


Cosa causa il disallineamento di questo chakra?


Innanzitutto sono le persone che ci controllano esternamente (infanzia). In secondo luogo, dipende dal fatto che prendiamo o meno il controllo esterno che ci è stato imposto e lo interiorizziamo in modo da controllare noi stessi. Il condizionamento sociale in cui siamo nati ci insegna che non possiamo essere effettivamente noi stessi, non ci è permesso esprimere la nostra stessa essenza, dobbiamo trattenerci, non possiamo vivere in linea con la nostra passione, noi dobbiamo fare le cose secondo ciò che sarebbe il più facile e il meglio per le altre persone. Fondamentalmente porre delle penalità nelle relazioni, che oggi è lo stile di relazione più comune, come risultato ci mettiamo bariere, mettiamo dei freni, tratteniamo le nostre passioni, smontiamo il nostro stesso sistema di guida interno e questo porta il chakra sacrale e ogni altro chakra completamente fuori allineamento. Quando ci limitiamo andiamo contro i nostri desideri naturali, neghiamo a noi stessi la nostra capacità di sentire in modo da poter vivere nello stato giusto o che non viviamo davvero, proviamo vergogna per il nostro centro di piacere, vergogna per la nostra sessualità, vergogna per la virilità. Ovviamente, vivendo in questo modo, ci sentiamo come se non avessimo più energia.


Come riaprire/riallineare il tuo chakra sacrale


  1. Diventa consapevole di ciò che esattamente impedisce al chakra sacrale di essere in uno stato di allineamento. Devi abituarti all'idea che la salute e l'allineamento siano in realtà lo stato naturale del tuo essere, quindi se qualcosa non è allineato significa che c'è qualcosa sulla strada, se rimuovi quel blocco scorrerà naturalmente nella direzione della guarigione e allineamento. Quindi chiudi gli occhi e chiarisci come non sei allineato con il tuo potere personale, il desiderio personale, il piacere personale, la sessualità, la creatività e il tuo potere personale nelle relazioni della tua vita. Puoi farlo ponendo domande e sentire le risposte che sorgono, ad esempio: cosa mi sta limitando? Come mi sto limitando dal mantenermi sotto controllo? Cosa mi impedisce di esprimermi in modo creativo? Perché non mi è permesso provare piacere? Cosa c'è di sbagliato nella sensualità e/o nel sesso? Di cosa non mi permetto di provare la sensazione? Cosa sarebbe spaventoso se mi scatenassi e sentissi davvero il mio potere personale o lo mostrassi ad altre persone? Cosa accadrebbe se mi aspettassi che le persone si relazionano con me? Come mi sento riguardo alla passione? Quando ho sentito di aver perso il senso della passione e dello scopo?

  2. Fai un esercizio intuitivo per vedere e familiarizzare con lo stato del tuo chakra sacrale. Per fare questo chiudi gli occhi e voglio che tu immagini come sarebbe se potessi vedere il chakra, non la tua proiezione di esso, più intuitivamente ricevi qualsiasi immagine affiora quando chiedi di vedere il tuo chakra sacrale. Se non riesci a farlo, sentiri la parte inferiore della pancia, che colore percepisci di avere? Ha qualche consistenza? Vedi qualche immagine associata ad esso? Inizia a fare domande e a capire cosa stai vedendo, cosa ti dice? Cosa puoi fare per migliorare il suo stato attuale? Ad esempio, quando ho chiesto di vedere un'immagine del mio chakra sacrale, potrei vedere una grotta buia che è congelata. Questo potrebbe dirmi che sento il vuoto lì, potrei anche chiedermi, di cosa è questa grotta vuota o cosa rappresenta questa grotta? Posso immaginare che l'offerta sia qualcosa di cui sento che ha bisogno, come potrei menzionare di sedermi al suo interno e dargli la mia compagnia o potrei vederlo sciogliersi così lentamente facendo brillare la luce sulle sue pareti.

  3. Non c'è alcuna reale differenza tra l'energia sessuale e l'energia creativa personale. Non puoi farti un nemico in uno senza crearti un nemico anche nell'altro, dobbiamo portare la sessualità fuori dal regno della vergogna sociale. Se hai un problema con il chakra sacrale che, credimi, la maggior parte delle persone che oggi cammina sul pianeta ha, specialmente nelle culture in cui c'è stata un'influenza religiosa dominante nell'area, devi tornare in linea con la sessualità, devi riappropriarti della tua sessualità. Se hai una resistenza alla sessualità che è costituita da pensieri, convinzioni e azioni che si oppongono a una sana sessualità, questo chakra soffrirà e anche qualsiasi parte di te in associazione con esso. Che ti piaccia o no, sei un essere sessuale, abbraccialo e esprimilo in modi sani, e se puoi, cercare deliberatamente persone che possono aiutarti a fare proprio questo.

  4. Desidera e lasciati andare per quello che vuoi. Questo chakra riguarda così tanto il desiderio personale e il piacere personale, passaggio dalla sopravvivenza al piacere. Quindi, di conseguenza, se ti stai trattenendo in qualche modo da ciò che desideri, se non ti stai lasciando andare nella direzione di quelle cose che desideri, stai limitando il flusso di energia Prana attraverso questo particolare chakra. Non dovresti mai differenziare tra bisogni e desideri. Un bisogno è solo un desiderio estremo e non puoi fare altro che andare nella direzione di esso, se non lo fai stai impedendo la tua espansione personale e, soprattutto, l'espansione di questo universo in generale.

  5. Crea, crea, crea. La creazione riguarda completamente questo chakra, devi mettere fuori qualcosa nel mondo che tu stesso generi. La creazione può avvenire in tutti i tipi e forme diverse, purché tu sei il soggetto che genera quella cosa. Può presentarsi sotto forma di qualcuno che dipinge un quadro, può essere la costruzione di un edificio, può essere la creazione di un'idea, finché la generi tu la crei!

  6. Guarisci gli schemi e le dinamiche malsane in soggetto alle tue relazioni, in particolare il potere relativo di una persona. Niente disallinea il chakra sacrale più delle dinamiche di potere malsane all'interno delle relazioni, il grado in cui ci diamo via e lasciamo che gli altri portino via aspetti di noi. Quello che dobbiamo imparare come specie è come lasciare che le altre persone abbiano il loro pieno potere e concediamo a noi stessi il nostro pieno potere allo stesso tempo, per realizzare che in realtà non c'è una contraddizione o un conflitto tra questi concetti. Dobbiamo capire che possiamo essere noi stessi ed essere in relazioni allo stesso tempo. Non è che ho bisogno di tempo da solo e ho bisogno di tempo insieme. È più che ho bisogno di me stesso e della mia libertà, della libertà nel contesto di una relazione, di non essere isolato, di non essere completamente controllato.

  7. Sarà difficile per quelli di voi che sono cresciuti con l'idea che sia sbagliato. Concedetevi, concedetevi di essere completamente indulgenti nei piaceri sensuali, piacere per il vostro senso dell'olfatto, piacere per il vostro senso del gusto, piacere per il vostro senso dell'udito, piacere sotto forma di tatto, piaceri per i vostri occhi, piaceri per le vostre emozioni, piaceri alla tua mente, piaceri alla tua anima. Consenti a te stesso di fare qualsiasi cosa che sia un'Indulgenza senza freni nel regno del piacere, assicurati solo che non stia causando dolore a nessun altro.

  8. Devi vivere secondo le tue passioni. Se sei il tipo di persona che fa le cose perché devono essere fatte o se sei il tipo di persona che ha un lavoro super pratico che odi, solo perché fa quadrare i conti, allora è probabile che il tuo chakra sacrale stia soffrendo, perché non sei venuto qui per vivere una vita in cui ti stai solo muovendo. Sei venuto qui per vivere la vita in allineamento con uno scopo molto intenso che hai detto prima di venire in questa vita. Puoi seguire le tue passioni fino alla fine di questa Terra. Ciò significa, per portare il tuo chakra sacrale, compiere tutti i passi necessari per vivere la tua vita in perfetto allineamento con le tue passioni.

  9. Devi imparare a sentire. Questo chakra consiste nel lasciarsi provare sensazioni, anche le emozioni arrivano da noi sotto forma di sensazioni, sensualità. Quindi, se non senti è ora di cominciare a sentire, perché anche tu sei venuto su questa terra per restare. Sei venuto qui per sporcarti le mani, sporche di emozioni, sporche di esperienza, sporche di sensazioni, sporche di creazione.

  10. Quando sei super controllante, ovviamente il tuo chakra sacrale non sarà allineato. Quando siamo una persona che controlla, cerchiamo anche di controllare le altre persone, ma il grosso problema è che controlliamo noi stessi entro un centimetro della nostra vita. In questo stato, limitiamo il nostro essere e limitiamo gli altri, così facendo soffochiamo il flusso della creazione. Ciò significa che puoi mettere da parte del tempo per lasciarti andare completamente, abbandonarti completamente all'autocontrollo, sii impulsivo e spontaneo, Arrenditi all'impulso creativo nel centro del piacere, qualsiasi attività che ti aiuti a lasciarti andare e essere disinibiti è come un tonico per il chakra sacrale

  11. Qualsiasi colore che esalti la tua passione, che ti faccia sentire più vivo, migliorerà il tuo chakra sacrale. Detto questo, questo chakra è stimolato e associato al colore arancione, e il colore arancione ha davvero un effetto sul chakra. Pertanto, circondati di questo colore, mangia cose che sono di questo colore, assicurati di indossare questo colore, qualsiasi cosa tu faccia anche la cromoterapia con il colore arancione aiuterà il chakra sacrale. Un'altra cosa che potresti fare è arte con questo colore, puoi anche fare una visualizzazione per cui chiudi gli occhi e immagini di immergerti completamente in questo colore.

  12. Puoi trovare bit binaurali su Internet progettati per il chakra della radice o utilizzare la terapia del suono come le ciotole tibetane appositamente progettate per il chakra della sacrale. Puoi usare un mantra che suona come "VAM" e ripeterlo più e più volte e quello che puoi fare è giocare con la tonalità di quei suoni, in modo da poter sentire la vibrazione più forte che puoi nel tuo corpo, in particolare in quella zona dove è associato il tuo chakra sacrale. Gioca con il suono portandolo su e giù finché non trovi la nota o più note che ti fanno sentire più sollievo in quel centro e cge ha l'effetto maggiore sul chakra.

  13. Esegui posizioni yoga specificamente progettate per questo chakra. Il chakra sacrale è probabilmente il più facile a rispondere al Kundalini Yoga. Il Kundalini Yoga è dedito al risveglio di questo chakra come centro del potere personale e della personalità. Alcune delle pose migliori sono la posa del guerriero, la posa della dea, la posa dell'angolo legato e l'affondo basso. Assicurati che quando esegui queste pose respiri fino in fondo nella pancia, intorno a dove si trova il tuo chakra sacrale. Quello che vuoi fare è assicurarti di non respirare in alto e poco profondo nei polmoni mentre stai respirando profondamente nella pancia e in più, se vuoi amplificarlo, respira al meglio nella parte bassa della schiena.

  14. Usa le pietre preziose e attiva il chakra sacrale. Ora c'è una pietra che regna sovrana per il chakra sacrale ed è la corniola. Altre pietre per questo chakra sono: basalto, diaspro rosso, granato spessartite, quarzo mandarino, arenaria, pirite, ambra, occhio di tigre, calcite arancione o corallo, avventurina arancione in citrino (i cristalli nella foto sotto seguono lo stesso ordine elencato).

  15. Usa aromi per aiutare l'apertura e l'allineamento del tuo chakra sacrale. Gli oli essenziali sono ottimi, introducendoti alla vibrazione delle piante specifiche che a loro volta attivano il tuo chakra sacrale. Ora i migliori per attivare il chakra sacrale sono Ibisco, radice di Ashwagandha, Zafferano, Cioccolato Fondente, Damiana, Corteccia di Catuaba, Coriandolo, Paprika, Ginseng, Sandalo, Cannella, Zenzero, Arancia, Calendula, Finocchio, Kava e radice di Maca.

  16. Mangia cibi che stimolano il tuo chakra sacrale. Il principale è il peperoncino, qualsiasi tipo di pepe in realtà, la famiglia dei peperoni attiva notevolmente il chakra, gli altri cibi migliori sono la curcuma, la patata dolce, la papaia, il burro di noci, le mele, l'aglio, la quinoa, le olive, i meloni, il mango, gli asparagi , finocchi, zucca e carote.



Un chakra sacrale sano è venuto qui imbevuto della verità che sei qui per vivere niente di meno che la vita appassionata. Sei venuto qui per sporcarti nel mondo in cui vivi, sporco nelle emozioni, sporco nelle relazioni, sporco nei piaceri sensuali. Siete venuti qui non per limitarvi, ma per esprimervi completamente in questa realtà spazio-temporale fisica e per farlo con vitalità e virilità. Quindi lasciati vivere allineato in questo modo e anche il tuo chakra sacrale si allineerà.


Amore e Luce


Namaste

Stefano

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


ThePositive.Energy - Blog e Pensieri

Free Space for Visions, thoughts, reflections, discussions, and ideas on our reality 

bottom of page