top of page

Ajna - Dettagli e Suggerimenti sul Chakra del Terzo Occhio

Aggiornamento: 1 mag

Prerequisiti per comprendere appieno questo post: Sapendo cosa sono i chakra, leggi prima il blog I 7 chakra se sei nuovo all'argomento.



Nome: Terzo Occhio

Sanscrito: Ajna

Elemento: Superetere

Tipo di energia: energia mentale

Suono: Il mantra è OM, nota musicale LA o A

Animale simbolico: Gufo

Metallo: platino

Colore: indaco.

Colore complementare: viola

Ghiandola endocrina: ghiandola pituitaria


Frasi e parole chiave: "vedo". Potere mentale, facoltà intellettuali. Conoscenza. Ispirazione. Visione, previsione, intuizione. chiaroveggenza, telepatia e altre facoltà sensibili; stati alterati di coscienza. Scadenza. Completezza. Organizzazione sociale. Insieme al terzo chakra rappresenta la sede della volontà, ma il sesto vortice esercita un'azione di comando anche sugli altri chakra. Viene spesso chiamato il "terzo occhio"; corrisponde al chiasmo ottico. È collegato al secondo chakra


Frasi e parole chiave: "vedo". Potere mentale, facoltà intellettuali. Conoscenza. Ispirazione. Visione, previsione, intuizione. chiaroveggenza, telepatia e altre facoltà sensibili; stati alterati di coscienza. Scadenza. Completezza. Organizzazione sociale. Insieme al terzo chakra rappresenta la sede della volontà, ma il sesto vortice esercita un'azione di comando anche sugli altri chakra. Viene spesso chiamato il "terzo occhio"; corrisponde al chiasmo ottico. È collegato al secondo chakra


Correlazioni fisiche: vista scarsa. Cefalea, cefalea frontale, disturbi dei muscoli facciali. Disturbi dell'orecchio. Labirintite. Disturbi delle vie aeree superiori (considerare anche il quinto chakra). Sinusite. Epilessia. Squilibri dell'ipofisi.


Correlazione psico-emotiva: confusione mentale, difficoltà a mettere in pratica le idee. Ritardo intellettuale. Insicurezza, mancanza di fiducia nelle proprie intuizioni. Scarsa forza di volontà (considerate anche il terzo chakra). Uso di droghe e allucinogeni. Problemi con il cambiamento del ritmo cardiaco (ad esempio, dormire durante il giorno e lavorare di notte). Disturbi causati dal cambio di fuso orario (jet lag).


Posizionamento del corpo: Chakra anteriore: tra le sopracciglia, più in alto o più in basso a seconda delle persone. Chakra posteriore: la parte posteriore della testa, all'incirca sulla sutura tra l'osso occipitale e l'osso parietale.


Aspetto frontale: è il chakra associato alla comprensione dei concetti mentali e alla capacità di vedere il mondo e le situazioni da una prospettiva più o meno ampia. Attraverso la forza di questo centro, percepiamo la realtà in modo equilibrato, chiaro, corretto; oppure se il chakra è problematico, avremo una visione ristretta, sbagliata o confusa dell'esistenza, delle situazioni, delle relazioni con gli altri e con noi stessi. Se il vortice gira in senso antiorario, le immagini di realtà che il soggetto crea saranno negative: proiettandole all'esterno, queste immagini finiranno per produrre tutta una serie di situazioni davvero ostili. La caratteristica di concepire idee particolarmente negative, che vengono poi trasferite in atteggiamenti reali, è legata alla rotazione disarmonica e particolarmente ampia di questo chakra. Dal punto di vista fisico, pesanti alterazioni del regolare movimento in senso orario del sesto vortice anteriore corrispondono spesso a disturbi dell'occhio e della vista. Se il chakra metabolizza una piccola quantità di energia e quindi risponde al pendolo con leggere oscillazioni (seppur in senso orario), si può dedurre che questa persona soffra di mancanza di idee e non abbia sviluppato al meglio le facoltà intellettive. D'altra parte, il funzionamento armonico segnala che il soggetto è in grado di gestire l'intuizione e il potere mentale - o in alcuni casi le qualità sensibili - in modo appropriato, indirizzandoli ai propri fini.


Aspetto posteriore: Quando è stato esposto per l'aspetto anteriore riguarda anche l'aspetto posteriore, ma con la differenza che il chakra situato nella parte posteriore della testa riflette le potenzialità dell'individuo per quanto riguarda idee, facoltà mentali e qualità intuitive. Le idee che devono ancora materializzarsi o che non hanno raggiunto la coscienza cadono nella sfera del sesto chakra posteriore: tutte le fantasie non ben inquadrate e tutte le visualizzazioni inespresse hanno la loro sede qui. La diffidenza in se stessi, così come i dubbi sulle proprie capacità mentali e intuitive, possono essere indicati dal movimento disarmonico di questo vortice. Poiché l'aspetto posteriore del sesto chakra è molto Yin, la debolezza di questo centro rivela mancanza di chiarezza nelle percezioni, caos mentale, confusione sulle possibilità future, mancanza di idee precise sul mondo, mancanza di immaginazione, pessimismo sul proprio percorso. La dinamica dell'aspetto anteriore e dell'aspetto posteriore permette di comprendere quale sia la condizione intellettuale e intuitiva del soggetto esaminato: se il vortice anteriore è armonico e quello posteriore disarmonico, avrà una visione positiva di sé e della realtà, ma sarà difficile cambiare i propri schemi mentali; se si verifica la circostanza inversa, il soggetto sarà caratterizzato da potenziali capacità mentali che non sarà in grado di mettere in pratica facilmente. Problematico è il caso in cui il movimento di entrambi i vortici sia irregolare: un tale individuo, oltre a non rendersi conto di cosa può veramente fare mentalmente, non valuterà correttamente se stesso o la realtà che lo circonda.


Cristalli: Agata di fuoco, fluorite policroma, quarzo ialino con tormalina nera, quarzo occhio di falco, rodonite, sodalite, tormalina nera, lapislazzuli, dumortierite, lepidolite.


Oli essenziali: melaleuca, anice, limone, menta piperita, nardo, rosmarino, timo rosso.


Fiori di Bach: Gemma di Castagno, Cicoria, Clematide, Genziana, Caprifoglio, Carpino, Acqua di roccia, Vite, Avena selvatica.


PIÚ IN DETTAGLI


Ajna - Chakra del Terzo Occhio. Per individuare il chakra basta trovare l'arcata sopraccigliare, è quella parte della fronte che sporge intorno alle sopracciglia o nella stessa posizione delle sopracciglia. Quello che vuoi fare per tracciare questo è salire leggermente dove sentirai una piccola rientranza nella parte inferiore centrale della tua fronte. La maggior parte delle persone ha quella leggera rientranza in perfetta correlazione con/dove si trova il loro chakra del terzo occhio. Il chakra del terzo occhio è associato al colore indaco ed è anche associato all'elemento del superetere.


Il chakra del terzo occhio riguarda la chiaroveggenza. Va detto che organizzare parti specifiche del corpo che appartengono a canali e chakra specifici e nessun altro chakra, è un modo davvero limitato di vedere le cose. Non è il modo in cui il corpo funziona effettivamente, ma abbiamo difficoltà a capire che chakra diversi co-governano effettivamente aree del corpo. Diventa molto più difficile quando guardi il chakra del terzo occhio, molto più difficile anche degli altri chakra. Esempio: Il chakra del terzo occhio insieme al chakra della corona governa la ghiandola pineale, un po' come un re e una regina in perfetto equilibrio di potere governerebbero un regno. La ghiandola pineale è una parte del sistema umano che merita un suo episodio. È così centrale per la capacità o l'incapacità umana di percepire oltre la realtà fisica, è il nostro desiderio di rendere le cose in bianco e nero, però, che vuole farci dire che un certo chakra governa una parte specifica del corpo. Detto questo, il chakra del terzo occhio influenza notevolmente la ghiandola pituitaria insieme al chakra della gola. Anche l'ipotalamo, gli occhi, i seni frontali e molte parti del cervello, in particolare le parti esterne del cervello, il cranio, le orecchie, il naso, il sistema endocrino e il sistema nervoso parasimpatico.


Questo chakra, il chakra del terzo occhio è il sesto chakra nel sistema energetico, il sistema energetico primario. Potremmo entrare negli altri chakra che sono al di fuori del sistema primario, in seguito. Capisci da dove viene l'idea del sesto senso?

Il concetto del sesto senso è venuto da questo sesto chakra, il tuo terzo occhio, che è tutto basato sull'intuizione. Quando questo chakra è aperto non solo vediamo, ma comprendiamo anche il nostro mondo interiore ed esteriore. Adattandosi perfettamente al tema della chiaroveggenza, questo chakra governa la chiarezza, l'intuizione, l'autorealizzazione, l'osservazione, il viaggio astrale, il sogno lucido, la concentrazione, la testimonianza e l'immaginazione. È anche la sede della coscienza. Ciò significa che governa non solo la consapevolezza di ciò che sta realmente accadendo, ma anche ciò che significa.


Una delle maggiori implicazioni di questo chakra, tuttavia, è che il terzo occhio è progettato per trascendere la dualità e la polarità. È un chakra unificante, proprio come il chakra del cuore. La maggior parte delle volte siamo così identificati con noi stessi che siamo bloccati in una sorta di bolla narcisistica. Siamo bloccati nelle nostre percezioni individuali. Ora, ciò che fa il chakra del terzo occhio è che ci porta completamente fuori da quello, in modo da poter espandere la nostra consapevolezza, a un livello tale da non essere più limitati dalla nostra percezione individuale. Ora possiamo accogliere opinioni completamente opposte alla nostra. In questo modo si pone fine alla battaglia tra prospettive diverse, si uniscono prospettive diverse anche completamente polarizzate e opposte. Questo è assolutamente incredibile. Inoltre, poiché è un grande unificatore in termini di consapevolezza, unifica anche gli emisferi destro e sinistro del cervello, eliminando il pensiero disunito. Puoi pensare che la coscienza sia associata al terzo occhio come una specie di raggio di luce che agisce come una lama di rasoio per tagliare l'illusione. Per questo motivo, può smantellare qualsiasi pensiero limitante. Sapendo tutto questo, allora è ovvio, perché questo sesto chakra, il terzo chakra dell'occhio, è stato associato alle capacità psichiche per così tanto tempo perché la nostra genuina consapevolezza va ben oltre i nostri limiti fisici e il dimensione fisica. Ora, quando guardiamo il chakra del terzo occhio, in realtà è associato al tutto e quindi l'elemento che i vecchi filosofi usavano associare al chakra del terzo occhio è in realtà la luce, che è vista come tutto. Tutto è fondamentalmente l'unità. Consideravano la luce come la combinazione di ogni altro elemento. Stiamo parlando di acqua, stiamo prendendo fuoco, stiamo parlando di terra e stiamo parlando di aria.

Cosa causa il disallineamento di questo chakra?


Alcune delle cose più comuni che vedrai sono convulsioni, vedrai demenza, vedrai mal di testa ed emicrania, allucinazioni, dissociazione, confusione, problemi agli occhi, squilibri ormonali, tutti i tipi di disturbi del sonno, pensiero in bianco e nero , nessun senso dell'orientamento, pregiudizi, ictus, tumori cerebrali, sinusite, paranoia, deliri, ansia, depressione, cinismo, chiusura mentale, negazione, problemi al cranio, al cuoio capelluto e ai capelli, problemi alle orecchie, difficoltà di apprendimento, perdita di senso di coscienza o apatia, prospettive rigide, mancanza di etica, malattie mentali, disturbi dell'appetito e della termoregolazione.


Molte persone che ti insegneranno sui chakra, amano dirti che devono essere in equilibrio e in equilibrio significa che è possibile che un chakra sia troppo aperto e troppo vicino.

In realtà non è così. Questo è il nostro senso umano del bisogno di controllare qualcosa sminuendolo in qualche modo. Ciò che è effettivamente vero è che se tutti i chakra fossero perfettamente aperti ci sarebbe intrinsecamente un equilibrio stabilito nel sistema energetico. Quindi quello che stiamo cercando di fare è non sminuire o limitare nessuno dei nostri chakra in alcun modo, stiamo cercando di rendere ogni chakra aperto alla massima capacità e facendo ciò, troviamo questo tipo di omeostasi che noi vogliono raggiungere.


Come riaprire/riallineare il chakra del terzo occhio

  1. Impegnarsi nel percorso di integrazione. Potremmo dire che il nemico di questo chakra è la dualità ed è la polarità, ora, ironia della sorte dovrò riprenderlo più tardi, perché più diventiamo consapevoli meno abbiamo nemici, ma per il bene della tua comprensione la mancanza di integrazione è il nemico di questo chakra. Quindi quello che dobbiamo fare è porre fine alla polarità e alla dualità uscendo dalle nostre prospettive individuali. Dobbiamo smettere di identificarci con una singolare realtà percettiva che include frammenti dentro di noi che hanno una prospettiva individuale.

  2. Dobbiamo impegnarci soprattutto nel percorso dell'autocoscienza. Perchè è questo? Perché ovviamente le nostre proiezioni, le nostre paure ei nostri pensieri limitanti influenzeranno la nostra capacità di portare informazioni da altri luoghi dell'universo. Coloriamo e distorciamo i messaggi che ci vengono inviati perché provengono dalla nostra realtà percettiva. Quindi più sei consapevole della tua realtà percettiva e più ti sei rotto al di fuori di essa e puoi effettivamente vedere te stesso, migliore sarà il tuo canale per queste energie. Allunga la tua prospettiva, non importa quanto possa essere scomodo, questo è l'ordine del giorno. Più lo fai, meno probabili saranno interpretazioni errate o qualsiasi tipo di falsa vista.

  3. Letteralmente, qualsiasi pratica che aumenti la tua consapevolezza o allunghi la tua prospettiva, migliorerà il tuo chakra del terzo occhio. Non ha assolutamente senso per me sedermi qui e dire "questo è il migliore"; perché ci sono così tante e ovviamente alcune persone hanno bisogno di allargare le loro prospettive in questo modo e altre persone hanno bisogno di allargare le loro prospettive in questo modo. Ma ti darò alcuni esempi Meditazione, apprendimento di qualcosa, canto, visualizzazione, esercizi che migliorano l'intuizione, l'auto-interrogazione, la divinazione, i sogni lucidi, il lavoro sui sogni, la canalizzazione, lo Yoga, gli esercizi di concentrazione, le tecniche di consapevolezza, l'arte o il lavoro sul respiro.

  4. Niente cancella il sesto chakra, il tuo terzo occhio più del lavoro con le ombre. Come mai? Perché il chakra del terzo occhio riguarda la consapevolezza e l'ombra è l'inconscio collettivo o individuale, quindi sono completamente giustapposti. Ricorda come ho detto che dualità e polarità erano le nemesi del chakra del terzo occhio. Bene, il chakra del terzo occhio ha un'altra nemesi, quella nemesi è un'illusione. Fino al giorno in cui la tua consapevolezza o la tua realtà percettiva è ampia al punto da poter includere l'illusione come parte di se stessa.

  5. Qualsiasi pratica che migliori il tuo intuito e la tua immaginazione farà miracoli per aprire il tuo sesto chakra. Secondo me, il primo passo più importante che puoi fare nella direzione dell'intuizione è entrare in contatto con i tuoi sentimenti e imparare a sentire. Stiamo vivendo nell'emozionante età oscura in questo momento. La maggior parte delle persone è così dissociata dal proprio corpo che non riesce a sentire le sensazioni che arrivano nel loro corpo ed ecco la cosa Se estrarrai energia da altri luoghi dell'universo, estraendo informazioni, si tradurrà comunque attraverso il tuo corpo. Quindi percepire le cose che esistono al di là della realtà tridimensionale sarà comunque tradotta attraverso il vostro corpo fisico come una sensazione. E se non riesci a sentire, se sei dissociato dai tuoi sentimenti, se sei desensibilizzato dai tuoi sentimenti Sarà un messaggio molto più tranquillo o perderai del tutto il messaggio.

  6. La prossima best practice è la creazione. Ora creare può essere tutto ciò che può essere semplice come creare arte. Quando sei nel processo di creazione, non ti stai inibindo in alcun modo. I tuoi canali sono completamente aperti, non solo devi usare la tua immaginazione. Ora, quando avanziamo attraverso le nostre esperienze di vita, le persone amano spegnere la nostra immaginazione. I bambini nascono naturalmente con una cattiva immaginazione. Perché non distinguiamo tra ciò che immaginiamo e ciò che possiamo creare per essere reale, ma quando iniziamo a definirlo per i bambini e diciamo che è solo la tua immaginazione ed è ciò che è reale È che le persone lasciano andare la loro immaginazione, lasciano andare della loro capacità di creare con la mente. Ora, la maggior parte di queste informazioni che ti arriveranno, specialmente nell'occhio della mente, all'inizio, amplieranno la tua immaginazione. Ti sentirai come se te lo stessi immaginando giusto? Ma se hai un'immaginazione limitata, non sarai nemmeno in grado di allungarti abbastanza per ricevere molti di questi messaggi, che ti vengono dati dall'esterno della nostra realtà spazio-temporale. La tua mente in realtà sarà così limitata che non può effettivamente concepirla. In altre parole, se non puoi essere fantasioso, l'occhio della mente è così limitato che non sarà in grado di accogliere quelle immagini, che esistono oltre la normale vista. Sarebbe come far passare un oceano attraverso una cannuccia.

  7. Allontanarsi o limitare l'esposizione a campi elettrici e campi magnetici. A meno che non li usi intenzionalmente. Questo include il tuo cellulare, questo include il tuo computer, questo include i cavi elettrici. La frequenza che viene emessa da questo, comprese le fonti di radiazioni, colpisce maggiormente il tuo sesto chakra. Colpisce tutti i sistemi del chakra, ma in realtà colpisce quel sistema.

  8. Dormire. So che è più facile a dirsi che a farsi per molti di noi, ma questo chakra dipende dal dormire bene. Tante cose che si applicano al nostro senso di consapevolezza nella vita sono in realtà il risultato del nostro processo di sonno. Quindi, quando lo fai, impegnandoti a dormire a sufficienza e assicurandoti di non stare sveglio quando non dovresti stare sveglio È importante dormire insieme ai tuoi ritmi circadiani e se sei in uno stato davvero sano ritmi circadiani che rispecchierai o imiterai naturalmente i cicli complessivi della terra su cui vivi, le stelle, giorno e notte.

  9. Guardare le stelle. Per alcuni di voi, questo guardare le stelle passerà a guardare il sole Perché? perché il Sole è una stella. Osservare le stelle è per il chakra del terzo occhio ciò che un detersivo per bottiglie è per una bottiglia. fondamentalmente lava il canale che ha ostruito quel flusso di energia, che naturalmente entra attraverso quel chakra. Forza il trascinamento con quelle frequenze che trascendono anche i limiti percettivi umani.

  10. Silenzio. Il silenzio è incredibilmente buono, specialmente per il chakra della corona e il chakra del terzo occhio. Il silenzio è per il chakra del terzo occhio o del tuo sesto chakra come il digiuno è per il tuo sesto chakra. È un modo per liberare lo spazio e le informazioni che inondano il sistema dei chakra e i sensi in modo da farci spazio per essere semplicemente in un semplice stato testimone di presenza consapevole. Questo migliora la nostra consapevolezza e porta alla chiarezza. Molti dei saggi del vecchio mondo entrarono in periodi di silenzio proprio per questo motivo. Crea non solo una pace interiore più profonda, ma anche un ascolto interiore profondo che porta alla consapevolezza

  11. Esponiti alla luce solare tutti i giorni. Ora, quando si tratta della pelle, è meglio esporre la pelle alla luce solare diretta per un certo periodo di tempo. Non sto parlando di cucinare da soli, ma permetti a te stesso di assorbire davvero l'energia della tua stella primaria che si chiama sole. E quando si tratta degli occhi, alcuni di voi proveranno a guardare il sole, ma la luce solare indiretta va bene. Il fatto è che non indossare occhiali da sole Fa cose incredibili per il tuo 'sesto chakra togliersi quegli occhiali da sole e lasciare che la luce solare penetri attraverso le pupille dei tuoi occhi. Non solo consentire la luce solare, in questo modo, colpisce solo il chakra, ma colpisce davvero tutte le ghiandole associate al chakra.

  12. Stimola questo chakra con il suono. Quando si tratta di tonificare al meglio questa tenda chakra, è anche shammm ohmmm e thooow. Ora, gioca con il tono, quindi se sto facendo finta vado (voce su e giù) per trovare qualsiasi frequenza faccia vibrare quest'area del mio corpo e poi se stai facendo tonificare la tieni. Scopri e gioca con quale di questi suoni funziona meglio per te. Puoi anche trovare battiti binaurali o armoniche diverse su Internet progettati appositamente per questo chakra e puoi anche esporti a campane tibetane di cristallo, progettate per questo chakra. Detto questo, il chakra del cuore è molto sensibile alla musica in generale, così come questo chakra. Questo chakra è incentrato sulla consapevolezza e l'ascolto di tutti i tipi di diversi tipi di musica tende a stimolare incredibilmente quest'area del tuo corpo. Perché ogni volta che ascolta un nuovo tono o un nuovo testo, acquisisce consapevolezza di una prospettiva completamente nuova.

  13. Il chakra del terzo occhio può essere stimolato dal colore indaco e circondandoti di quel colore e indossando quel colore. Tuttavia, la cosa un po' interessante di questo chakra è che è il più stimolato da una moltitudine di colori diversi. Questo chakra ama il concetto dell'arcobaleno. Gli piace un po' di tutto in una volta. Ciò significa trovarsi in ambienti con tutte le diverse varietà di colori vivaci, mangiare un pasto che include tutti i colori nello spettro e decorare l'ambiente circostante in modo che sia un tripudio di colori anziché monotono.

  14. La dieta è importante per tutto il tuo corpo, ma è così importante, così importante per il tuo chakra del terzo occhio che è pazzesco ed è uno dei motivi principali per cui vedi persone che si identificano come super-spirituali o veggenti, con un approccio così rigoroso reggimento quando si tratta di ciò che consumano. Se vuoi migliorare il chakra del tuo terzo occhio dovrai seguire una dieta vegana. Non mangiare alimenti trasformati o pesticidi, né zucchero raffinato compreso l'alcol, che infatti è trattato nel corpo in modo simile allo zucchero. Non assumere integratori di calcio o cibi con carbonato di calcio. Se ritieni di aver bisogno di calcio, prendilo sotto forma di semi di sesamo, semi di chia, semi di girasole, mandorle, spinaci, cavoli e broccoli. Limitare il consumo di fluoro. Ciò include non usare dentifricio al fluoro e non bere acqua o mangiare cose che contengono fluoro. Anche il cloro o il bromuro devono essere evitati. Più denso è il cibo e più è radicato, più si polarizzerà o si opporrà a questo chakra. Questo è il motivo per cui così spesso quando vedi persone intraprendere questi viaggi in cui vogliono usare il loro terzo occhio per aumentare in qualche modo la loro consapevolezza. Limiteranno o limiteranno severamente qualunque cosa stiano mangiando. Vogliono solo cibi molto leggeri che non creano un radicamento nel corpo in modo che possano uscire dal loro corpo, in modo da acquisire questo tipo di consapevolezza. Questo è il motivo per cui il digiuno è così incredibilmente buono per questo chakra. Ecco alcune altre cose che vuoi includere se vuoi un 3° occhio super aperto. Aceto di mele, alimenti ricchi di iodio come alghe, bacche di goji, ginseng, ginkgo Biloba, Gotu kola, mirtilli rossi, fagiolini, spirulina, clorella e prugne secche. Mangia cibi che sono naturalmente ricchi di magnesio, non di fosfato di magnesio, mangia anche frutta di tamarindo, cacao crudo, olio di cocco, lavanda, mirtilli, tè all'eufrasia, tè alla calendula, sambuco, rosmarino e prezzemolo. Più un prodotto o una cosa è naturale quando lo assumi, meglio sarà per il tuo sesto chakra e più facile sarà che l'energia fluisca dentro e fuori da questo centro del tuo corpo Voglio anche fare un punto davvero serio non vuoi mangiare con la plastica o bere da loro e non toccare mai un forno a microonde.

  15. Digiunando, ho spiegato brevemente questo punto nel punto precedente, ma ho pensato che dovesse essere il suo punto. Niente risponde al digiuno come il chakra del terzo occhio Ecco perché, quando digiuni non stai inondando il tuo corpo con qualcosa che lo basi alla dimensione fisica. Quindi diventa molto molto più facile per te accedere alla consapevolezza che è al di fuori della dimensione fisica. Detto questo È davvero molto importante non usare il digiuno in modo malsano e così tante persone, specialmente quelle che si identificano come spirituali, usano il digiuno come un modo per scappare invece di trovare deliberatamente determinate informazioni. La maggior parte delle persone spirituali resistono alla dimensione fisica. Il digiuno non deve essere usato come forma di evasione. In altre parole non usate il digiuno per dissociarvi dal vostro corpo o dai vostri chakra inferiori, cosa che si fa facilmente. Ma detto questo c'è una ragione per cui il digiuno è usato come metodo per creare una maggiore consapevolezza spirituale attraverso le culture.

  16. Usa gli oli essenziali per aiutare questo chakra ad entrare in uno stato di allineamento e per stimolarlo. Ti darò un elenco di quelli che considero quelli che migliorano di più il tuo terzo occhio. Le mie prime scelte personali sono olio di semi di sambuco, fiori di mandorlo, pino, gelsomino, ginepro, monaco: fate attenzione con quello, lupino, giacinti, palo santo, manuka, noce moscata, aster cinese, palissandro, incenso, mirra, la maggior parte delle oli essenziali di frutta, vaniglia, galbano, semi di carota, legno di sandalo, angelica, salvia sclarea e alloro.

  17. Ovviamente è sempre una tua scelta personale e devi essere molto consapevole della legalità di tale decisione, in base all'area del globo in cui vivi. Ma le medicine sciamaniche sono progettate specificamente per aprire questo chakra. Ovviamente le medicine sciamaniche interessano anche tutti i sistemi energetici. Quindi, non è che siano solo isolati da questo, ma influenzano il chakra del 3° occhio. Tanto che sono stati usati per migliaia e migliaia di anni per aumentare la nostra consapevolezza e la nostra prospettiva e il nostro intuito. Quindi quello di cui stiamo parlando sono cose come ayahuasca, iboga, funghi psilocibina e peyote, solo per citarne alcuni. Questi si schiantano contro i blocchi che impediscono al tuo terzo occhio di aprirsi in un modo che alcune persone non riescono a gestire. Quindi devo dare un piccolo avvertimento anche se questi medicinali sono fantastici e sono stati usati per migliaia di anni e li ho visti fare cose incredibili io stesso. Molte persone non possono integrare la consapevolezza quando non sono pronte per questo. Quindi quello che fanno fondamentalmente è forzare questo chakra ad aprirsi e quando la maggior parte delle persone le loro prospettive individuali non hanno ancora aumentato la frequenza in cui sono in grado di allungare la loro prospettiva in quel modo e poi tradurre quella prospettiva nella loro realtà fisica, le persone possono effettivamente scivolare abbastanza facilmente in uno stato di psicosi. Quindi ricorda quando ti ho detto che quando qualcosa non è allineato tendi ad avere tutte queste associazioni negative con il chakra del terzo occhio, giusto Quindi diciamo che non hai un chakra della radice super sviluppato e vai a farne uno di questi medicinali e ti apre così tanto che potresti vedere alcuni di questi effetti collaterali, che ho elencato prima, cose come allucinazioni, cose come la paranoia, persino il suicidio può accadere come risultato. Quindi è importante che tu sappia che, anche se è uno strumento incredibile per sfondare le barriere, presenta anche alcuni potenziali rischi.

  18. Porta alcuni spiriti minerali nella tua vita. Questi stimolano e migliorano i tuoi chakra. Pietra di luna, Tanzanite, Opalite, iolite, indaco, cianite, Danburite, diamante, fluorite blu e viola, Alessandrite, Labradorite, Moldavite, Petalite, Azurite, Zaffiro e sodalite specifiche. Quello che intendo per specifico è che alcune pietre di sodalite che ho visto influenzare il chakra del terzo occhio, mi ha impressionato così intensamente ma altre pietre di sodalite, le singole pietre stesse, non lo influenzano affatto. Come sempre, quando raccogli entità minerali con cui condividere la tua vita, è meglio lasciare che il tuo intuito ti guidi verso di esse. Tendiamo a rimanere bloccati nell'idea che alcune pietre colpiscano alcune parti del corpo, ma può essere completamente sorprendente. Una pietra che non sarebbe associata a un chakra specifico, ad esempio, potrebbe effettivamente stimolare quel chakra per qualsiasi motivo. Quindi, quando sei in giro alla ricerca di questi spiriti minerali, lascia che il tuo intuito ti guidi più della tua conoscenza su ciò che una pietra specifica dovrebbe o non dovrebbe fare.

Facendo intenzionalmente cose che consentono al chakra del terzo occhio di aprirsi sempre di più e di allinearsi sempre di più, ti preparerai per un percorso di consapevolezza e risveglio. Un percorso in cui sei in grado di espandere le tue prospettive a tal punto, da essere in grado di porre fine alla polarità che ha causato così tanta sofferenza su questa vita sulla terra per migliaia e migliaia di anni. Ti preparerai per una vita guidata dall'intuizione, una vita guidata anche dalla creatività che ti porterà direttamente sul sentiero del tuo scopo, un percorso di possibilità e creazione complete. E tutta la tua vita ne trarrà beneficio.


Luce e Amore


Namaste


Reiki Master Stefano

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Komentarze


ThePositive.Energy - Blog e Pensieri

Free Space for Visions, thoughts, reflections, discussions, and ideas on our reality 

bottom of page